I will fight to win you all backI died for all of you and I will fight to win you all back to Me, despite the darkness of evil in the world, up to the very last moment.


2011-05-30 03:00 - Le Spade della Giustizia ricadranno in questo tempo


Le Spade della Giustizia ricadranno in questo tempo
Lunedì, 30 maggio 2011, alle ore 03:00

AscoltateMi ora, figli Miei, ovunque. Le Spade della Giustizia ricadranno su coloro che mancano di prepararsi adeguatamente all’Avvertimento.

Le Fiamme della Mia Divina Misericordia, presentate al mondo per dare a ciascuno di voi un’anticipazione simile a ciò che sarà il giorno del Giudizio finale, verranno fraintese da moltissimi di voi. Questo grande giorno dell’Avvertimento, si avvicina di mese in mese, quindi ora dovete riservare del tempo per prepararvi alla Mia Divina Misericordia.

Moltissime anime, avranno difficoltà a capire quello che quest’avvenimento significa realmente. Di conseguenza molti moriranno a causa dello shock, la qual cosa Mi rattrista, non riusciranno a sopravvivere a causa dello stato pietoso delle loro anime. Cattolici, ovunque voi siate, ricercate subito il Sacramento della Confessione, se volete trarre beneficio dal Mio Grande Atto d’Amore e Misericordia. Cristiani e voi di altre fedi, esprimetevi in silenzio, e dite a Dio quanto siete pentiti e quanto vi rammaricate delle vostre trasgressioni, chiedendoGli di perdonarvi per i vostri peccati. Solo coloro che hanno nel cuore un forte amore per Me e per Dio Padre Onnipotente, saranno adeguatamente preparati. Altri, a causa della forza della loro mente e del proprio carattere, capiranno finalmente la Verità e Mi accetteranno con amore nei loro cuori.

Per gli altri, invece lo shock sarà così impietoso, che quando le loro anime gli saranno rivelate in tutta la loro oscurità, moriranno all’improvviso. A quel punto sarà troppo tardi per chiedere il perdono. Non ci sarà alcuna speranza per essi. Pregate, pregate tutti voi, così che il maggior numero possibile di anime, sopravvivano al Mio grande Atto di Misericordia.

Il vostro amorevole Salvatore
Gesù Cristo

 



2011-05-30 22:00 - Avvertimento a coloro che sono coinvolti nei culti Satanici


Avvertimento a coloro che sono coinvolti nei culti Satanici
Lunedì, 30 maggio 2011, alle ore 22:00

Figlia Mia, ora stai diventando molto più forte e, grazie alla tua obbedienza verso la Mia Santissima Volontà, adesso puoi avvertire il mondo di ciò che ci si deve aspettare.

Nel parlarvi riguardo al peccato, Io non vi ho rivelato gli ignobili peccati commessi, che persino i peccatori abituali troverebbero difficili da immaginare. Le ripugnanti pratiche condotte in segreto, dalle cosiddette raffinate società occidentali, vi sconvolgerebbero nel profondo.

Le malvagie scelleratezze, ove i bambini vengono assassinati ritualmente, in deferenza a Satana, sono una realtà nel mondo d’oggi. Ma essi sono solo alcuni degli atti profondamente malvagi, che vengono commessi dall’uomo, influenzato da Satana. Oltrepassate questo limite, figli Miei, e troverete impossibile ritornare a Me. Le altre azioni, che Mi spezzano il Cuore, includono il maltrattamento fisico, specialmente nei confronti dei giovani figli innocenti. Lasciate che Io vi esprima chiaramente il genere di peccati, che angoscerebbero notevolmente molti di voi, se li descrivessi nel particolare. I seguaci di Satana, attraverso i loro culti, sono crudeli nel trattare l’essere umano, verso il quale non hanno alcun rispetto. I sacrifici, inclusi quelli umani, le bestemmie, la maledizione  e gli atti di profanazione su di Me, il Mio Padre Eterno e la Mia amata Madre, sono dei rituali abituali. Questi adoratori satanici hanno così poca vergogna, che sbandierano la loro mancanza di rispetto in pubblico attraverso la musica, i film, la TV e l’arte. Coloro che si rendono colpevoli di tali sacrilegi affronteranno l’eterna dannazione, in cui bruceranno all’Inferno per l’eternità.

Questo è uno degli ultimi avvisi che riceverete da Me, il vostro Salvatore, Gesù Cristo. È anche la mia ultima richiesta che vi faccio per mettervi in salvo finché potete.

Io, Gesù Cristo, non faccio minacce a vuoto. Io farò di tutto per salvarvi. Ma oltre un certo punto, non c’è nulla che Io possa fare per fermarvi dal cercare il falso conforto che pensate vi sarà offerto dal maligno. Liberatevi dalle catene sataniche,  con le quali siete legati, e fuggite subito presso di Me. Io vi salverò, ma voi dovete chiederMi di perdonarvi durante questa vita, mentre siete ancora vivi.

Ricordate che è una vostra scelta, o Paradiso o Inferno. Voi potete scegliere su questa Terra, mentre siete ancora vivi, perché non sarete in grado di farlo quando trapasserete nell’aldilà.

Il vostro sempre paziente e amorevole Gesù Cristo

 



2012-05-30 15:30 - La Mia Agonia nel Giardino viene rivissuta ancora una volta ed in Me è raddoppiato il dolore dovuto alla sofferenza


La Mia Agonia nel Giardino viene rivissuta ancora una volta ed in Me è raddoppiato il dolore dovuto alla sofferenza
Mercoledì, 30 maggio 2012, alle ore 15:30

Mia amatissima figlia, il tormento, che viene inflitto su di voi da parte di coloro che mancano di vera umiltà, ma che professano di parlare in Mio Nome, ora s’intensificherà.

Non ascoltare alcun’altra voce oltre alla Mia. Non discutere né rispondere a coloro che Mi insultano. Essi hanno permesso all’orgoglio umano di ostacolarMi e poi, come se ciò non bastasse, Mi perseguitano.

La Mia Seconda Venuta sarà del tutto simile agli eventi che ebbero luogo la prima volta, durante il Mio tempo sulla Terra. La Mia Santa Parola sarà messa in discussione, criticata, non presa in considerazione e poi rifiutata.

I primi a rigettarMi saranno i Miei, le anime che maggiormente Mi amano. Essi staranno in prima fila a scagliare la prima pietra. La Mia Agonia nel Giardino viene rivissuta ancora una volta ed in Me è raddoppiato il dolore della sofferenza.

Io Mi tormentavo per i peccati dell’Umanità, non solo per quelli di coloro che vissero a quel tempo, ma anche per i peccati di quelli che Mi avrebbero rifiutato al giorno d’oggi. Coloro che Mi rifiutano oggi, Mi feriscono ancora di più, perché Io ho dato la vita per i loro peccati, ma essi non hanno imparato niente. Inoltre, coloro che Mi derisero e dilaniarono il Mio Occhio con la spina, la più appuntita della Corona di Spine, sono diventati i rappresentanti della Mia Chiesa sulla Terra. Essi non vogliono accettare la Mia Seconda Venuta né gli avvertimenti che Io ora rivelo loro.

Ogni Parola proferita dalle Mie Labbra viene divorata dalle anime umili come fanno i bambini durante una carestia. Tuttavia, coloro che sono stati nutriti mediante la conoscenza della Verità dei Miei Insegnamenti, si voltano dall’altra parte e guardano altrove. L’umiltà non è più presente nelle anime di molti dei Miei seguaci, ed essi, dunque, saranno impossibilitati a beneficiare delle Mie speciali Grazie. Fino a quando non diventerete piccoli agli Occhi di Dio, voi non riuscirete ad ascoltarMi. Fino a quando non biasimerete l’orgoglio e l’arroganza, voi non sentirete il Potere dello Spirito Santo.

Se voi, oggi Mi rifiuterete, affonderete il primo chiodo nel Mio Polso. Se voi, Miei servitori consacrati, condannerete la Mia Santa Parola che ora vi viene rivelata, Mi conficcherete il secondo chiodo nell’altro Polso.

Quelle povere anime che non hanno alcun interesse per i Miei Insegnamenti né per la Salvezza che Io diedi al mondo, attraverso la Mia Morte in Croce, non avranno nessuno che le guidi. In tal caso, esse sono le vittime. Non vengono condotte verso di Me. Si sta negando loro l’opportunità di prepararsi alla Mia Seconda Venuta.

Ora, Io chiamo tutti i Miei seguaci a prepararsi. La battaglia tra i credenti inizierà presto. Una metà di essi, non solo biasimerà pubblicamente questi Messaggi, ma cercherà di metterli al bando. L’altra metà li userà per convertire gli altri. Le anime perse dei semplici, che non Mi conoscono affatto, Mi conosceranno non appena Io rivelerò loro la Verità, durante l’Avvertimento. Sarà più facile per esse, capire la Verità, rispetto a quanto non lo sia per coloro che dicono di amarMi, ma che ora Mi rinnegano. Per questo motivo voi avete bisogno di pregare per ricevere le grazie che vi consentono di vederMi, ascoltarMi e lasciare che Io vi prepari per la Mia Seconda Venuta.

Non dovete mai credere che seguirMi veramente, specialmente in questi Tempi della Fine, sia facile. Questa volta, infatti, l’omaggio silenzioso alla Mia Santa Parola, non sarà sufficiente. Sarete come una nuova recluta di un qualsiasi esercito. Avrete bisogno di allenarvi, rinvigorire le vostre anime e venire a Me attraverso i Sacramenti, prima di divenire abbastanza forti e sufficientemente coraggiosi per diffondere la Mia Santa Parola.

La diffusione della Mia Crociata di Preghiere sarà il vostro primo compito. Voi, Mio esercito, guiderete la Crociata della Mia più grande e Santa Missione mai esistita sulla Terra. Partirete in pochi ma raggiungerete i venti milioni. Le preghiere e la sofferenza della Mia Chiesa Rimanente potranno bastare per salvare l’intera Umanità. Non dimenticate mai che le vostre preghiere riusciranno a salvare le anime dei peccatori più crudeli, tanto potente è la preghiera; perciò preparatevi a raccogliervi insieme. Preparatevi bene perché tenteranno di fermarvi. Accettate gli insulti oltraggiosi che vi saranno scagliati contro. Sappiate che vi sarà presentato ogni tipo di argomento, allo scopo di fermarvi nella vostra missione. Sappiate però, che Io vi guido, vi oriento e vi fortifico. Sappiate inoltre che voi, Mio Esercito, sarete responsabili della salvezza di milioni di anime, anime che non avrebbero avuto alcuna speranza.

Lasciate che il Mio Amore tocchi la vostra anima e vi congiunga insieme come un sol uomo, in unione con Me, il vostro Gesù. PermetteteMi di ricoprirvi con il Mio Prezioso Sangue e di conferirvi i Miei Doni per aiutarvi a restare leali a Me affinché ora, indipendentemente da quanto sia forte la tentazione, non rinneghiate mai la Mia Chiamata rivolta a voi. Io vi benedico tutti, Mio forte Esercito. Io vi condurrò ad ogni passo del cammino nella marcia verso la Nuova Era di Pace.

Il vostro amato Salvatore
Redentore dell’Umanità
Gesù Cristo